Google porterà l’Intelligenza Artificiale su RaspberryPi


Per il 2017 Google ha grandi progetti per la comunità dei maker: la società di Mountain View intende infatti mettere a disposizione dei maker una serie di strumenti per rendere più semplice la realizzazione di progetti di Intelligenza Artificiale e di Machine Learning, consentendo la realizzazione di progetti ancora più potenti basati su Raspberry Pi. 

Al fine di comprendere le esigenze dei maker e capire quali sono le risorse di maggior interesse, Google ha predisposto un apposito sondaggio (clicca qui per partecipare) ringraziando da subito quanti vorranno dedicare cinque minuti del proprio tempo a questa iniziativa:

Hi, makers! Thank you for taking the time to take our survey. We at Google are interested in creating smart tools for makers, and want to hear from you about what would be most helpful.  As a thank you, we will share our findings with the community so that you can learn more about makers around the world.

Quello che Google può offrire

Google ha sviluppato una vasta gamma di strumenti per Machine Learning, Internet of Things, elettronica indossabile, robotica e domotica.

Nell’indagine si citano i sistemi di riconoscimento facciale ed emozionale, quelli per la traduzione speech-to-text, per l’elaborazione del linguaggio naturale e di sentiment analysis; in tutti questi campi Google ha sviluppato una serie di tecnologie software che rientrano nell’ambito di quelle che vengono chiamate Machine Learning e Artificial Intelligence.

La multinazionale californiana è anche in grado di fornire potenti risorse nell’ambito della navigazione, della robotica e dell’analisi predittiva.

Questo sondaggio – oltre ad aiutare Google a fornire gli strumenti più richiesti – rappresenta una opportunità per tutti i maker i quali potranno in questo modo segnalare i propri bisogni e desideri più impellenti. Raccomandiamo, dunque, a quanti si sentono anche solo un po’ maker, di partecipare al sondaggio.

www.raspberrypi.org

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.