CMOS logici della serie 74HCxxxD in package SOIC da Toshiba


Nell’era dei micro a 32 e 64 bit, dei DSP, FPGA, ASIC, eccetera, c’è chi continua ad utilizzare le logiche tradizionali, le 74HC…

Ve le ricordate?

E c’è chi continua a produrle. Non solo. Vista la richiesta, adesso Toshiba propone 63 nuovi prodotti in versione SOIC per ridurre le dimensioni e semplificare il montaggio.

In un recente comunicato stampa, infatti, Toshiba Electronics Europe annuncia la disponibilità di altri chip logici CMOS della serie 74HCxxxD in package SOIC.

Questi prodotti possono essere montati in modalità automatica con processi di flow e reflow soldering, e sono adatti a PCB per impiego industriale in applicazioni con alimentazione massima di 6V.

I 63 nuovi codici della serie 74HCxxxD comprendono le funzioni logiche più comuni della serie 74, portando il numero totale di circuiti integrati CMOS logici disponibili da Toshiba a più di 300.

Un SOIC è un circuito integrato a montaggio superficiale che occupa un’area inferiore del 30 ÷ 50 per cento rispetto ad un contenitore dual-in-line (DIP) tradizionale, con notevoli vantaggi anche per lo spessore complessivo che risulta essere inferiore del 70 percento.

Le dimensioni più contenute consentono di realizzare PCB più piccoli, venendo incontro alle attuali esigenze di mercato anche in ambito industriale.

I circuiti integrati di Toshiba – disponibili in package industriali standard SOIC14, SOIC16, e SOIC20 – comprendono un’ampia gamma di funzioni, gate, flip-flop, buffer, multiplexer, registri serie/parallelo e tanti altri ancora.

www.toshiba.semicon-storage.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.