L’Italia tecnologica in mostra a Technology Hub


Milano si prepara ad ospitare in un unico hub tutti i comparti dell’innovazione: stampa 3D, additive manufacturing, realtà aumentata e virtuale, elettronica e internet delle cose, materiali innovativi, robotica collaborativa e di servizio, droni e app economy.

L’evento professionale delle tecnologie innovative promosso da Senaf, che si terrà a MiCo – fieramilanocity, dal 20 al 22 aprile 2017, offrirà l’occasione per scoprire in un unico appuntamento tutte le novità riguardanti i principali comparti dell’innovazione, mettendo in contatto i professionisti e le aziende con i fornitori delle nuove tecnologie specializzate. Un viaggio attraverso i settori strategici che stanno rivoluzionando il mondo industriale, dove condividere e trovare idee, fare networking, in un ambiente di integrazione e contaminazione delle competenze.

Nei settori 3DPrint Hub e Additive Manufactoring Hub, la stampa 3D prende forma nei molteplici ambiti di destinazione in cui questa tecnologia trova applicazione, con uno spazio dedicato ai produttori di tecnologie, materiali e soluzioni per il rapid prototyping, il rapid manufacturing e il rapid maintenance & repair, in cui saranno mostrate le ultime novità in tema di macchine, materiali e servizi per la prototipazione e la produzione rapida. In particolare, nella “Piazza eccellenza progettazione la stampa 3D”, progettisti, designer e creativi, troveranno una vera e propria piattaforma informativa e dimostrativa, che metterà a disposizione dei partecipanti all’evento un ampio e qualificato programma di attività live e focus tematici, dedicati alle varie fasi della progettazione e ai software ad essi connessi (dalla scansione e reverse engineering alla modellazione, conversione, slicing e gestione della stampa), raccontando, attraverso seminari e presentazioni, i tre settori in cui la produzione digitale sta cambiando il modo di realizzare le cose: progettazione industriale/design, gioielleria e impiantistica dentale. Inoltre, l’area dimostrativa “Produzione 4.0, dal Progetto all’Oggetto – Creare e produrre combinando tecnologie e materiali differenti”, avrà l’obiettivo di mostrare ai visitatori come avviene un processo industriale, stampando un oggetto ottenuto dalla combinazione di due parti di materiali differenti (opachi e trasparenti, rigidi e flessibili), che saranno assemblati alla fine di due procedimenti di stampa che prevedono l’impiego di due distinte tecnologie di stampa 3D professionali.

All’universo della robotica e al suo mercato in continua espansione saranno dedicate più iniziative speciali come la “Piazza eccellenza robotica, collaborativa e di servizio”, realizzata grazie al contributo di diversi Dipartimenti del Politecnico di Milano che sviluppano progetti su questa tematica, così come la robotica a supporto dell’ambito medicale nella “Piazza delle tecnologie medicali innovative”, realizzata in collaborazione con Exposanità, la fiera internazionale al servizio della sanità e dell’assistenza. Nello specifico, in quest’area, emergerà come l’innovazione tecnologica  sia in grado di fornire un aiuto fondamentale al chirurgo sia in fase di preparazione dell’intervento, consentendogli di valutare e pianificare accuratamente l’operazione in via preventiva, che in fase di esecuzione, aumentando la precisione grazie all’ausilio di robot specifici. L’area dimostrativa “Progettazione e fabbricazione digitale in architettura” invece, ideata con l’obiettivo di aprire una nuova visione sul futuro dell’architettura, sui modi di realizzarla e di viverla, mostrerà le potenzialità di un nuovo “fare digitale” orientato ad innovazioni di progetto, processo e prodotto.

Nella tre giorni di Milano, al centro della “Piazza eccellenza business App”, spazio anche alle ultime novità in materia di APP economy e ai relativi strumenti b2b che dalla produzione alla vendita, dal marketing alla comunicazione, si stanno dimostrando vincenti per il business.  Nello spazio riservato all’Elettronica e IoT, saranno presentii fornitori di elettronica e soluzioni per l’Internet delle Cose, mentre i servizi Ar/Vr saranno protagonisti della “Piazza eccellenza Realtà aumentata & Realtà virtuale” in cui i professionisti in visita potranno testare visori e applicativi, immergendosi a 360° in un ambito 3D

Infine, nell’area “Material Hub” verranno approfondite le tematiche dedicate all’applicazione di nuovi materiali per guidare la scelta delle migliori soluzioni e tecnologie legate all’innovazione di prodotto, mentre in “Droni Hub” imprese e professionisti potranno toccare con mano le varie tipologie di droni esistenti, non solo aerei ma anche terresti e marini, sempre più impiegati in numerose applicazioni in ambito lavorativo: dall’edilizia e l’architettura all’ ambito marittimo, dall’utilizzo per rilevamenti agricoli, alla mappatura dei terreni coltivati, dall’impiego per la tutela del patrimonio storico-artistico alle possibilità messe in campo in ambito sanitario.

L’edizione 2016 ha visto la presenza di 6.954 visitatori, 170 espositori, 9 aree dimostrative, 11 iniziative speciali e 89 tra workshop e convegni.

www.technologyhub.it

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.