Un super computer tra nebbia e risaie: è l’HPC3 di ENI


Eni ha avviato presso il Green Data Center di Ferrera Erbognone (PV) il nuovo super computer HPC3 (High Performance Computing), che supporterà tutte le attività della società nel settore dell’Exploration & Production.

Il supercalcolatore HPC3, insieme al sistema pre-esistente HPC2, fornirà ad Eni una potenza di calcolo totale effettiva di 5,8 petaFLOPS, con una potenza di picco di 8,4 petaFLOPS.

Il nuovo cluster conferma la filosofia Eni nel campo del supercalcolo (High Performance Computing) basata su architetture di tipo ibrido, che utilizzano schede grafiche come acceleratori di calcolo operanti insieme ai normali processori. Frutto dell’attività di ricerca interna, il progetto del nuovo cluster ibrido ha mirato alla implementazione di un sistema a basso consumo energetico in grado di fornire la massima quantità di potenza di calcolo richiesta dai più avanzati programmi di calcolo proprietari Eni. Con i suoi 3,66 gigaFLOPS/Watt, HPC3 raggiunge livelli d’eccellenza in termini di efficienza energetica; tale risultato è ulteriormente migliorato dal raffreddamento diretto alimentato da aria a temperatura ambiente, fornito dal centro di calcolo Green Data Center di Eni.

HPC3 rappresenta un passo intermedio verso la prossima evoluzione, l’HPC4, previsto a inizio 2018. Con HPC4 Eni punterà a superare la barriera di 10 petaFLOPS di potenza di calcolo.

Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di Eni, ha dichiarato: «L’avvio del nuovo sistema di supercalcolo HPC3, e il successivo HPC4, consentiranno ad Eni di implementare i più avanzati e sofisticati applicativi proprietari sviluppati dalla nostra ricerca nei campi dell’imaging sismico, della modellizzazione geologica e della simulazione dinamica di giacimento permettendo di ridurre il rischio minerario e la compressione delle tempistiche dell’intero ciclo upstream».

www.eni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.