Come ti ricarico l’auto elettrica in 6 minuti. Parola di Toshiba


Se confermata da ulteriori test di laboratorio ma soprattutto, alla fine, da reali prodotti commerciali, la notizia diffusa da Toshiba è una di quelle che potrebbero fare la storia della mobilità elettrica. Di cosa si tratta? Toshiba, in sostanza, afferma di essere riuscita a perfezionare le proprie batterie ricaricabili riducendo i tempi di carica ad appena sei minuti nel caso di una batteria per auto elettrica in grado di garantire una percorrenza di 200 miglia (320 km). Una velocità di almeno tre volte quella dei più sofisticati ricaricatori ultra-rapidi e delle batterie al litio più performanti disponibili oggi sul mercato.

Il segreto sta nel nuovo materiale utilizzato, ossia l’ossido di niobio di titanio, che caratterizza i nuovi anodi.

Secondo Toshiba Corporation la nuova generazione di batterie SCiB offre un’elevata densità di energia e la ricarica ultra-rapida indispensabile per le applicazioni in ambito automobilistico.

Toshiba ha lanciato la SCiB come batteria agli ioni di litio a carica veloce e sicura nel 2008. Da allora, l’azienda ha costantemente perfezionato la tecnologia migliorando le prestazioni; per la nuova generazione di SCiB Toshiba ha sviluppato un metodo proprietario per sintetizzare e disattivare i cristalli di ossido di niobio di titanio e memorizzare in modo più efficiente gli ioni di litio nella struttura del cristallo.

La nuova batteria offre anche una elevata densità di energia e caratteristiche di ricarica ultra-rapida; in più il suo anodo di ossido di niobio di titanio è meno soggetto alla deposizione di metallo di litio durante la ricarica o la ricarica ultra-rapida in condizioni fredde, causa di degrado e di corto circuito interno di molte delle attuali batterie al litio.

Toshiba ha anche pubblicato un grafico che evidenzia le prestazioni della nuova generazioni di batterie SCiB:

Siamo galvanizzati dal potenziale della nuova generazione di batterie SCiB con anodo di ossido di niobido di titanio”, ha dichiarato il Dr. Osamu Hori, Director of Corporate Research & Development Center presso Toshiba Corporation. “Piuttosto che un miglioramento incrementale, questo è un cambiamento di gioco che sarà alla base di una significativa differenza nel campo dell’autonomia e delle prestazioni. Continueremo a migliorare le prestazioni della batteria e cercheremo di essere pronti commercialmente con la nuova generazione di batterie SCiB entro il 2019”.

I test, effettuati su un elemento da 50 Ah della nuova batteria che misura 111mm x 194mm x 14,5mm, hanno confermato il lungo ciclo di vita, la possibilità di impiego a basse temperature, un’eccellente sicurezza e una densità di energia per volume doppia rispetto alle batterie attualmente in produzione. Il prototipo ha mantenuto oltre il 90% della sua capacità iniziale dopo 5.000 cicli di carica / scarico mentre la ricarica ultra-rapida può avvenire con una temperatura di 10° C in soli dieci minuti.

Una parte del lavoro di ricerca sulla SCiB di nuova generazione è stato sovvenzionato dalla nuova organizzazione per lo sviluppo tecnologico del Giappone (NEDO).

www.toshiba.co.jp

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

2 pensieri riguardo “Come ti ricarico l’auto elettrica in 6 minuti. Parola di Toshiba

  • 11/10/2017 in 22:52
    Permalink

    Se fosse vero sarebbuna scoperya epocale……

    Risposta
  • 20/10/2017 in 15:02
    Permalink

    Non si e’ parlato pero’ di prezzo,sara’ accessibile o riservato solo a chi ce ne ha …..

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.