Nuovi Analizzatore di spettro R&S®FPL e Analizzatore di reti vettoriale R&S®ZNL


Rohde & Schwarz arrichisce il proprio portfolio di strumenti introducendo una nuova famiglia di strumenti compatti, portatili e versatili, dedicati alla ricerca, alla manutenzione e alla produzione.
Dalla caratterizzazione di componenti quali antenne, attenuatori, filtri e amplificatori fino alle misure sullo spettro, la demodulazione di segnali analogici e digitali nonché le misure con testine di potenza, la versatilità di questi strumenti li rende un must-have per ogni laboratorio.
Caratterizzati da un footprint di soli 408 mm x 235 mm, che permettono di avere il 60% di spazio in più sul banco di lavoro rispetto agli strumenti della stessa categoria, grazie ad un monitor 10,1″ touch ed un peso tra 6 e 8 Kg, questi strumenti combinano praticità d’uso a prestazioni elevate.

 

R&S®ZNL: da analizzatore vettoriale a strumento 3-in-1

Grazie ad un range di frequenza da 5 kHz a 3 GHz o 6 GHz, lo ZNL si presta ottimamente alle misure di componenti RF, tipiche di produttori di elettronica e nelle comunicazioni wireless. Lo ZNL offre solide prestazioni da analizzatore di reti con un range dinamico di 130 dB (typ.) ed un range di potenza in uscita da -40 dB a +3 dB (typ.)
La velocità di misura è molto elevata (e.g. 16,7 ms con 401 p.ti 100 kHz banda IF e calibrazione two-port) e sono presenti funzionalità standard quali misure in time domain, fixture compensation e embedding/deembedding, oltre alla possibilità di utilizzare calibration units automatiche.

Caratteristica peculiare dello ZNL è la possibilità di estendere le sue funzionalità equipaggiandolo con un hardware dedicato per l’analisi spettrale, oltre alla possibilità di fungere da power meter, una volta collegata una testina di misura; questo rende di fatto lo ZNL uno strumento 3-in-1 versatile, capace di affrontare problematiche di misura più disparate e permettendo ai laboratori e ai centri di manutenzione di ridurre i costi di investimento.

 

R&S®FPL1000: analizzatore di spettro con funzioni di misura versatili

L’analizzatore di spettro FPL1000 lavora nel range di frequenza da 5 kHz a 3 GHz ed offre prestazioni RF molto solide, con un rumore di fase di -108 dBc a 10 kHz di offset (portante a 1 GHz) ed un rumore di fondo (DANL) di -167 dBm grazie al preamplificatore opzionale.
Entrambi gli strumenti (ZNL e l’FPL1000) permettono di effettuare misure avanzate quali potenza di canale, adjacent-channel leakage ratio (ALCR), rapporto segnale-rumore (SNR), misura di spurie, distorsioni armoniche, third-order intercept (TOI) e profondità di modulazione AM. Grazie ad una banda di analisi di 10 MHz (standard) e persino 40 MHz (opzionale), è possibile analizzare segnali analogici grazie all’opzione FPL-K7, mentre i segnali digitali, siano essi Bluetooth Low Energy o i più recenti NB-IoT, possono essere caratterizzati utlizzando il software R&S VSE e l’opzione VSE-K70.  L’opzione FPL-K130, in combinazione con una sorgente esterna di rumore, permette sia allo ZNL che all’FPL di fungere da misuratore di cifra di rumore.

www.rohde-schwarz.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.