Prima connessione 5G con modem commerciale e primo reference design per smartphone 5G


Qualcomm Technologies ha annunciato di aver realizzato una connessione 5G utilizzando il proprio chipset modem per dispositivi mobili Qualcomm Snapdragon X50; la connessione di classe gigabit è stata realizzata utilizzando la banda mmWave dei 28 GHz, aprendo di fatto la strada che porta la tecnologia 5G all’utilizzatore finale.

Qualcomm Technologies ha anche annunciato il primo reference design per smartphone 5G in grado di garantire l’impiego di questa tecnologia in un fattore di forma compatto come quello di uno smartphone, altro passo fondamentale verso la disponibilità di terminali 5G entro il 2019.

La realizzazione della prima connessione dati 5G con il chipset modem Snapdragon X50 5G sullo spettro mmWave dei 28GHz è la riprova della leadership di Qualcomm Technologies nell’ambito della tecnologia 5G e più in generale della sua vasta esperienza nel campo della connettività mobile”, ha dichiarato Cristiano Amon, vice presidente esecutivo Qualcomm Technologies e presidente QCT. “Questa importante test e la disponibilità di un design di riferimento per smartphone 5G mostrano come Qualcomm Technologies stia guidando l’evoluzione in questo campo portando la banda larga wireless ai consumatori di tutto il mondo“.

La dimostrazione di connessione dati 5G è avvenuta nei laboratori di Qualcomm Technologies di San Diego, con velocità che in download è stata di alcuni gigabit, utilizzando diverse portanti con banda da 5 a 100 MHz all’interno della banda radio mmWave dei 28 GHz. Le onde millimetriche rappresentano una nuova frontiera per il mobile, resa possibile dallo standard 5G NR, spettro che migliorerà l’esperienze utente aumentando notevolmente la capacità di rete. Oltre al chipset modem Snapdragon X50 5G, nella dimostrazione è stato utilizzato il ricetrasmettitore mmWave RF SDR051. La dimostrazione è stata effettuata utilizzando il nuovo Toolset per il protocollo 5G di Keysight Technologies e la piattaforma di prova wireless UXM 5G.

Guarda il video diffuso da Qualcomm Technologies:

Qualcomm Technologies è stata la prima azienda ad annunciare un chipset modem 5G lo scorso anno. La capacità di progredire da un annuncio di prodotto al silicio funzionante in appena dodici mesi contribuisce alla leadership nella tecnologia cellulare della società di San Diego, che ora si estende anche al 5G. Qualcomm Technologies ha contribuito a rendere possibile la commercializzazione della tecnologia 5G NR nel 2019 attraverso numerosi contributi, in primis attraverso la ricerca di base, ma anche con la definizione degli standard all’interno del 3GPP, con la progettazione e realizzazione di prototipi sub 6 GHz e mmWave, con i test di interoperabilità over-the-air in collaborazione con i più importanti operatori globali,  con i fornitori di infrastrutture e con lo sviluppo e la produzione di nuovi circuiti integrati per dispositivi mobili.

La famiglia di modem Snapdragon X50 5G NR dovrebbe garantire il lancio di smartphone commerciali e reti 5G entro la prima metà del 2019.

www.qualcomm.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.